Licei

Il Certamen Ciceronianum Arpinas si è svolto dal 5 all' 8 maggio ad Arpino, patria di Cicerone.

Il nostro studente che si è qualificato per la finale nazionale, Edoardo R. della classe 5^A del Liceo Classico, è stato accompagnato dal Prof. Davide Cannata, mentre il docente referente del progetto è il Prof. Luigi Pisu.

La nostra delegazione ha alloggiato a Veroli e ha avuto occasione di visitare molte località della Ciociaria: oltre che Veroli e Arpino stessa, una fra tutte il Monastero di Montecassino.

I candidati alla finale si sono cimentati in una prova di traduzione di un passo di Cicerone tratto dal "Brutus" sull'importanza dell'eloquenza e della parola che devono fondarsi sullo sviluppo delle qualità morali e artistiche di un individuo  (dice infatti nel passo che ad Atene la retorica fu l'ultima arte a svilupparsi, dopo che tutte le altre furono perfezionate).

L'esperienza è stata molto interessante e formativa.