Convittori e Convittrici

L’organizzazione della vita in Convitto si sviluppa in maniera articolata nell’arco delle 24 ore, in modo da garantire, durante tutta la permanenza dei convittori e convittrici, la figura dell’educatore a supporto, sostegno e guida del gruppo o del singolo.

L’organico del Convitto prevede 12 educatori/educatrici (denominati di seguito anche solo “educatori”), un’infermiera e un medico convenzionato, personale ATA di supporto per ciascun piano, personale specifico per la gestione della portineria.

L’accesso ai piani è consentito solo ai convittori/convittrici (denominati di seguito anche solo “convittori”) regolarmente iscritti e al personale in organico, fatta eccezione per casi specifici approvati dagli educatori

I convittori posso muoversi su 4 piani, secondo orari prestabiliti:

piano -1: sala colazione (tutti i convittori nell’orario prestabilito) e sala fitness attrezzata (solo ai convittori con regolare certificato medico come disposto dalla normativa vigente e solo sotto supervisione di almeno un educatore)

piano terra: aule di musica (solo i convittori che hanno necessità di provare lo strumento musicale di studio)

primo piano: camere  (solo i convittori del settore maschile)

secondo piano: camere (solo le convittrici del settore femminile)

terzo piano: aule studio / relax / tv / pc (tutti i convittori)

Al quarto piano si trova l’infermieria il cui accesso è consentito solo al personale autorizzato

Nell’ampio cortile sono stati predisposti giochi e angoli relax (ping pong, biliardino, scacchi, giochi di società, tavolini e sedie)

La vita convittuale è organizzata secondo quanto disposto dal Regolamento del Convitto (di seguito denominato anche solo “Regolamento”) che i convittori sono tenuti a conoscere e rispettare. Qualsiasi modifica al Regolamento per casi specifici e di oggettiva utilità,  puo’ essere concessa solo dal dirigente scolastico e dagli educatori

L’accesso al Convitto è consentito, con riferimento al calendario scolastico, dalle 17.30 della domenica e fino alle 15.30 del sabato.  I pasti, ad eccezione della colazione mattutina, vengono serviti e consumati presso la sede storica di via Manno (raggiungibile a piedi in circa 3 minuti). Sono previsti menù personalizzati in base a particolari esigenze (intolleranti, allergici, vegani e vegetariani, diete particolari per motivi di salute etc) purchè se ne faccia richiesta seguendo la specifica procedura. I convittori che rientrano in Convitto entro le ore 13.55 (per il pranzo) o entro le ore 19.55 (per la cena)  dopo l’attività scolastica o extra scolastica,  raggiungono la mensa accompagnati sempre da almeno un educatore; i convittori che non dovessero riuscire a rientrare in Convitto entro l’orario stabilito, per motivi specifici e approvati dagli educatori, si recheranno autonomamente in mensa. Finiti i pasti tutti insieme, i convittori rientreranno nella sede-residenza,  con almeno un educatore. A meno che non ci siano esigenze particolari (esempio problemi di salute) non è consentito consumare i pasti in camera.

La sveglia mattutina è prevista alle 6.40. Questo orario permette ai convittori di svegliarsi con calma, riordinare camera e letto, fare colazione e prepararsi per recarsi autonomamente nella propria scuola senza arrivare in ritardo. Non è infatti consentito o giustificato, qualsiasi ritardo rispetto all’orario di inizio lezione (fatta eccezione per casi valutati e approvati dagli educatori). Altresì non è permesso assentarsi da scuola se non per i seguenti motivi: malattia verificata e confermata dall’infermiera di turno; richiesta specifica e motivata dei genitori, pervenuta via mail o via fax almeno due giorni prima dall’assenza, casi oggettivi di impossibilità di recarsi a scuola verificati e approvati dagli educatori. Qualunque sia il motivo, l’eventuale assenza viene valutata e concessa solo dagli educatori.  Nel caso in cui per qualsiasi motivo i convittori dovessero non entrare o uscire prima da scuola, devono darne immediata comunicazione all’educatore in turno e rientrare in Convitto dove inizieranno l’attività di studio.

Durante tutta la giornata dalle 6.40 alle 22.30, sono previste ore di studio, momenti di relax, libere uscite, attività e progetti educativi e formativi gestiti dagli educatori.

EDUCATORI

Educatori Gruppo Maschile 
Bernardino Boi, Francesco De Falco, Giovanni Melis, Marco Pisano, Andrea Sergi, Alberto Usai.

Educatrici Gruppo Femminile 
Alessandra Carbognin, Fernanda Lecca, Stefania Lilliu, Virna Lisci, Annalisa Messina, Barbara Rotondo.