Scuola secondaria di I Grado

C’era anche la piccola dolce Amelia il giorno 11 aprile 2019 al  Convitto. C’era lei a tenere le mani forti di suo papà Corrado, ad accarezzare i visi attenti e gli occhi lucidi dei tanti alunni che in silenzio si sono fatti abbracciare da tutto quell’amore, da tutta quella vita.

Ed è proprio dell’Amore e della Vita che Corrado Sorrentino, presidente dell'associazione Amelia Sorrentino Aps", ha parlato stamattina all’Auditorium del Convitto Nazionale "V. Emanuele II"di Cagliari dove ha incontrato gli alunni delle classi 1^B, 2^A, 2^B, 2^C e 2^E della Scuola Secondaria di I grado.
E’ stato un incontro prezioso quello di stamattina, di quelli da incorniciare e tenere sempre con sé, di quelli da ricordare e raccontare. Un incontro che ha sorpreso tutti per la sua forza dirompente per la capacità di arrivare dritto all’anima, anche negli angoli dove a volte è difficile arrivare. 
 
Nel viaggio di Corrado attraverso il senso e il valore della vita, i ragazzi hanno avuto l’occasione di riflettere sulle parole "successo, ricchezza, forza", riempiendole di nuovi e inattesi significati.
Il successo è diventato impegno e dedizione per le nostre passioni e la ricchezza si è spogliata di tutte le “cose inutili” per diventare condivisione, comprensione e vicinanza.

E non è sembrato per niente strano che i ragazzi, alla fine dell’incontro si abbracciassero e si tenessero stretti a Corrado … e Amelia. 

Articolo scritto da Federica Satta